Collegati con noi

Breaking News

Pomigliano: “Giorno del Gioco”, duemila bambini hanno riscoperto la bellezza del gioco riappropiandosi della città

Pubblicata

il

fb0ea1ac db97 43cd 888a fc3de6c7db08

POMIGLIANO D’ARCO, Napoli – I bambini di Pomigliano d’Arco si sono riappropriati della loro città ieri con la prima edizione del “Giorno del Gioco” che si è tenuta nelle vie delle cittadine, tra Piazza Mercato, Piazza Giovanni Leone, Via Ercole Cantone e Piazza Municipio ed a cui hanno parte tutte le scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie del territorio. Una giornata dedicata ai bambini ed al gioco che hanno anche potuto riscoprire i giochi di un tempo. Dalle 9 alle 13 sono almeno duemila i bimbi che hanno invaso le strade cittadine, accompagnati dagli adulti e che hanno potuto svolgere le decine le attività organizzate per l’occasione e che hanno animato questa iniziativa che si terrà ogni anno, il terzo mercoledì del mese. Dal Teatro dei Burattini della storica Famiglia Ferraiolo ai Laboratori di Lettura di “Mio Nonno è Michelangelo”, alle esibizioni di Magia e Arti Circense. I bambini hanno anche avuto la possibilità di poter scoprire per la prima volta giochi d’un tempo lontano, portati da Ludobus, un furgone pieno di giochi, idee esperienze e professionalità ludiche. «La prima edizione de Il Giorno del gioco – sottolinea il sindaco di Pomigliano, Gianluca Del Mastro – ci ha regalato mille emozioni: migliaia di bambini, protagonisti della Città libera dalle auto e guidati da maestri, educatori, operatori e animatori alla riscoperta dei giochi dell’infanzia, quelli più semplici, ma più significativi». «Ho condiviso la gioia per l’apertura della giornata – prosegue Del Mastro – con il Vicepresidente del Consiglio regionale, Valeria Ciarambino e con il Consigliere regionale Massimiliano Manfredi. In rappresentanza del Consiglio della Città metropolitana è intervenuto il nostro Presidente del Consiglio comunale Salvatore Cioffi. A tutti loro la nostra riconoscenza». «Un ringraziamento speciale – conclude il sindaco – va alla Consigliera Marianna Manna, che si è impegnata a fondo per la realizzazione del Giorno del gioco e ha lavorato duramente per organizzare la giornata. Uffici comunali, Polizia Municipale, Enam, ASM, Croce Rossa, Protezione Civile, Istituto Alberghiero “Tognazzi”, Sponsor e tanti cittadini hanno partecipato attivamente affinché la manifestazione andasse a buon fine».

Continua a leggere
0
Would love your thoughts, please comment.x