Collegati con noi

Attualità

17enne uccisa e gettata in un burrone: il fidanzato avrebbe confessato l’omicidio

Pubblicata

il

CACCAMO, Palermo – «Sono stato io»: avrebbe confessato un ragazzo di 19 anni che si è presentato questa mattina nella stazione dei carabinieri di Caccamo, rivelando di aver ucciso la propria fidanzata 17enne e di aver poi nascosto il cadavere, gettandolo in un burrone nella zona di Monte San Calogero sempre a Caccamo (Pa), dove poi i militari lo hanno rinvenuto. Per recuperare il corpo della ragazza sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Indagini sono in corso per capire eventuale movente e dinamica dell’omicidio. Da un primo esame del cadavere sembra che sia stato dato anche alle fiamme. Il 19enne P.M. è tuttora in caserma e sotto interrogatorio. Poi sarà il pm di turno a decidere eventuali provvedimenti che sembrano a questo punto scontati.

Continua a leggere
0
Would love your thoughts, please comment.x