Collegati con noi

Spettacoli

Il Gran ballo di Carnevale nelle dimore vanvitelliane dei re Borbone

Pubblicata

il

Casina Carnevale

NAPOLI – «Tu sogna e spera fermamente, dimentica il presente, e il sogno realtà diverrà». Questa la nota strofa della incantevole canzone che ha fatto sognare intere generazioni di grandi e piccini. E, quale occasione migliore del Carnevale, per sentirsi come in una fiaba con tanto di maschera e alla corte del re? È in questa ottica che «Ma dove vivono i cartoni?», il format di “Animazione in corso srl” di Aurora Manuele con direzione artistica di Francesco Chiaiese, propone il grande evento di Carnevale che partirà proprio questo week end in due nobili sedi, tra le più suggestive della Campania.

È alla Casina Vanvitelliana di Bacoli, il real casino di caccia dei Borbone ubicato su un’isoletta del Fusaro, che sabato 19 febbraio partirà il tour del «Gran ballo di Carnevale», l’evento interattivo in maschera che, tra magie e sortilegi, si concluderà con un gran ballo tra principi e principesse alla corte reale. Domenica 20 febbraio si replica a Villa Campolieto ad Ercolano, una tra le più straordinarie ville settecentesche del Miglio d’Oro che fu dimora nobiliare di epoca borbonica. Le due prestigiose dimore, location suggestive sia per le architetture che hanno entrambe la firma di Luigi Vanvitelli sia per la collocazione, si trasformano nel regno delle fiabe dove il re Carnevale ha incaricato il Gran Duca di invitare tutte le principesse del regno per il Gran ballo, in occasione del quale dovranno conquistare il cuore del principe.

In questa atmosfera sognante le famiglie che parteciperanno con i piccoli in maschera saranno coinvolti nel percorso interattivo pieni di colpi di scena. I personaggi delle favole, infatti, inviteranno adulti e bambini al Gran ballo. Ma prima che si aprano le danze i partecipanti saranno catapultati in una singolare e indimenticabile avventura. Fra strani incantesimi e antichi sortilegi i protagonisti di questa nuova esperienza vivranno un Carnevale davvero insolito! Un percorso itinerante coinvolgerà tutte le famiglie attraverso luoghi incantati. Ballare con le principesse, farsi annunciare dal ciambellano di corte, assistere ai duelli tra buoni e cattivi, compiere un incantesimo, queste e altre emozionanti imprese attendono tutti i partecipanti. Non è importante quali saranno le maschere scelte da chi vorrà partecipare, ci sarà da divertirsi da matti! Principesse, fatine e guerrieri, animali del bosco e della fattoria, pirati, pompieri e poliziotti… tutti attesi al “Gran Ballo di Carnevale”.

Continua a leggere
0
Would love your thoughts, please comment.x