Camorra: sgominati clan che operavano da Ponticelli al Vesuviano, 16 arresti di Polizia e Carabinieri

carabinieri poliziajpg

NAPOLI – Dalle prime ore dell’alba, un’importante operazione congiunta della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri è stata messa in atto su incarico della Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia. L’operazione ha portato all’esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di 16 persone sospettate di essere coinvolte in attività criminali.

Gli indagati sono gravemente sospettati di reati quali associazione mafiosa, detenzione e porto di armi, traffico di sostanze stupefacenti, nonché di estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti nelle zone di Ponticelli e in diversi comuni dell’area vesuviana.

Questa azione giudiziaria è il risultato di un’approfondita attività investigativa, durata dal 2016 al 2019, che ha permesso di svelare l’operatività di due distinte consorterie camorristiche. Una di queste è una fazione territoriale del noto clan MAZZARELLA di Napoli, mentre l’altra è legata al clan DE LUCA BOSSA-SCHISA-MINICHINI.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments