Collegati con noi

Avellino

Viabilità in Valle Caudina: abbandonati al proprio destino

Pubblicata

il

Treni caudina

BENEVENTO – Alcuni giorni fa è passata quasi nel dimenticatoio la notizia che la ferrovia Benevento-Napoli, via Valle Caudina rimarrà ancora ferma per più di un anno. Dei politici locali che ne annunciavano la riapertura, neanche l’ombra.  Il servizio è sostituito con autobus che intanto non sono treni e che comunque devono fare i conti con una rete stradale a dir poco fatiscente. La pioggia di questi giorni, poi ha contribuito a scavare sulle reti stradali, enormi buche che rendono la percorribilità di queste strade problematiche e pericolose.

Non parliamo poi di quello che dovrebbe essere il fiore all’occhiello dell’intera viabilità caudina, ovvero l’asse attrezzato Paolisi – Pianodardine.  Nel tratto in esercizio, la galleria Pepicelli è chiusa e di questo passo lo rimarrà sine die! Questo, comunemente detto lo scorrimento veloce, con il tempo è diventato la scala santa…..si scala, perche i pericolosi dossi in prossimità dei ponti sottostanti sono numerosi e pericolosi e quando non rompi ammortizzatori o pneumatici sei costretto a viaggiare a passo d’uomo. Se questa nelle intenzioni doveva essere l’arteria che dovrebbe collegare velocemente la Valle Caudina ad Avellino, stiamo rovinati e speriamo che non nevichi perchè come sempre, invece di ripulirla, la chiuderanno.

Continua a leggere
0
Would love your thoughts, please comment.x