Mazzarri non si arrende e ci crede ancora in una risalita

Mazzarri non si arrende e ci crede ancora in una risalita
Mazzarri non si arrende e ci crede ancora in una risalita

NAPOLI – E’ un Mazzarri contrariato, ma tutt’altro che rassegnato quello che i presenta in sala stampa al termine della gara con il Genoa:Queste sono partite che vanno sbloccate subito, altrimenti alla prima occasione può capitare che prendi subito gol. Purtroppocontinua l’allenatore degli azzurriquest’anno ci capita spesso di perdere punti con squadre di media classifica. E’ un momento particolare, anche perché a gennaio sono arrivati molti giocatori nuovi in un momento già difficile per noi, perché non è facile ritrovare fiducia. Non siamo neanche molto fortunati, perché nelle poche occasioni che creiamo non riusciamo a concretizzare. Il momento difficile, non frena la voglia di Napoli del tecnico di San Vincenzo:Non ho alcuna intenzione di dimettermi anche se ho trovato qualche difficoltà in più rispetto a quanto potessi aspettarmi. I ragazzi, per loro stessa ammissione, mi seguono per cui non ci sono i presupposti per fare un passo indietro. Mazzarri risponde alle critiche per il tardivo inserimento dei nuovi innesti messigli a disposizione dal presidente De Laurentiis nell’ultima finestra di mercato: “Non è facile inserire subito giocatori nuovi perché bisogna prima capirne l’adattabilità in un contesto come il nostro. Il tecnico chiosa infine con un appello ai tifosi: “Io mi sento napoletano più di loro, per cui comprendo il loro disappunto. Tuttavia, non credo che la partita sia stata così negativa vista la mole di gioco espressa. Purtroppo, ci è mancata solo un po’ di lucidità. Vi assicuro però che nessuno in questa squadra si sta tirando indietro”.

Claudio Zelli

L’articolo Mazzarri non si arrende e ci crede ancora in una risalita proviene da Azzurri Channel.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments