Collegati con noi

Napoli

A Napoli si è tenuto l’Erasmus Welcome Day 2022

Pubblicata

il

erasmus1

NAPOLI – Si è svolto questa mattina nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino – “Erasmus Welcome Day 2022 – un evento di benvenuto da parte della città di Napoli ai giovani studenti universitari provenienti dai paesi UE e non.
Il Comune di Napoli, attraverso lo Europe Direct organizza, congiuntamente a tutti gli Atenei cittadini e le associazioni studentesche ESN Napoli ed ESA, l’Erasmus Welcome Day per accogliere i numerosi studenti stranieri e fornire informazioni pratiche con l’obiettivo di diffondere e accrescere il valore dell’esperienza Erasmus e favorire il rapporto diretto tra i giovani e le Istituzioni europee, nazionali e locali, diffondendo lo spirito europeo presso un largo pubblico di giovani.
L’evento, che ritorna dopo due anni di interruzione dovuta alla pandemia, rientra nel Piano di comunicazione 2022 dello Europe Direct Information Centre cofinanziato dalla Commissione Europea ed è gestito dal Servizio Ufficio di Gabinetto del Comune di Napoli.
Dopo i saluti del Capo di Gabinetto, Maria Grazia Falciatore, sono intervenuti il vicesindaco Laura Lieto, l’Assessore all’Istruzione Maura Striano e l’Assessore ai Giovani Chiara Marciani.
Sono intervenuti, inoltre, in rappresentanza degli atenei e degli studenti: Francesca De Divitiis, Presidente dell’associazione ESN Napoli; Marco Villani, Presidente Associazione ESA Napoli; la Prof.ssa Francesca Russo, Università degli studi “Suor Orsola Benincasa”; il Prof. Gabriele Sampagnaro, Università degli studi “Parthenope”; la Prof.ssa Gala Maria Follaco, Università degli studi di Napoli “L’Orientale”; Prof.ssa Valeria Costantino, Università degli studi di Napoli “Federico II°”.
Presenti, per l’occasione, una delegazione del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Napoli, per presentare il progetto Erasmus+ “Architecture – a journey through time and Space” e le delegazioni degli altri istituti coinvolti nel progetto, il “Liceum Ogólnokształcące Im. St. Dubois”, di Koszalin in Polonia (scuola capofila); lo “Srednja Skola Isidora Krsnjavoga” di Našice, Croazia; lo “Agrupamento D’Escolas Rafael Bordalo Pinheiro”, da Caldas Da Rainha, Portogallo; îl “Liceul Tehnologic Sfantul Pantelimon”, di Bucharest – Romania; L’ “Instituto De Educación Secundaria Bachiller Sabuco”, di Albacete – Spagna.

Continua a leggere
0
Would love your thoughts, please comment.x